Aggiornato il torneo per un pugno di centri!.

Finita 03 ott 17 UTC
Featured Alea iacta est-3
1 giorno /turno (normale)
Posta in palio: 100 D - Autunno, 4, Finite
Antico Mediterraneo, Giocatori anonimi, Draw-Size Scoring
Partita terminata in patta
01 ott 17 UTC Primavera, 4: Inspiegabili le mosse di Cartagine dell'ultimo anno. Se non si ha più voglia di giocare non sarebbe più sportivo abbandonare e basta? Mah
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Concordo. Partita falsata.
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Pattiamo?
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Pattiamo.
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Anche se in teoria sarei più per eliminare prima il cartaginese per non farlo partecipare a una patta, ma non so se valga la pena stare a perder tempo...
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Anche se in teoria sarei più per eliminare prima il cartaginese per non farlo partecipare a una patta, ma non so se valga la pena stare a perder tempo...
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Anche se in teoria sarei più per eliminare prima il cartaginese per non farlo partecipare a una patta, ma non so se valga la pena stare a perder tempo...
02 ott 17 UTC Primavera, 4: falsare è quando si abbandona senza muovere. io non ho fatto così, ho deciso dopo essermi visto chiuso ai 2 lati per via di un patto di neutralità saltato di aiutare qualcuno( con cui avevo fatto un patto che avevo deciso di non mantenere, devo ammettere) per danneggiare quello con cui il patto, che per me era vitale, era invece saltato...il gioco è fatto così e lo accetto, so bene che i patti sono fatti per non essere rispettati e io stesso avevo intenzione di non mantenerne uno, ma credo sia altrettanto lecita la mia reazione, che rientra nel campo di alleanze possibili previsto dallo spirito del gioco e rifiuto venga considerata della stessa antisportività di uno che non muove più...
02 ott 17 UTC Primavera, 4: comunque se per voi invece ho sbagliato, accetto il verdetto della maggioranza e mi scuso con chi ci è rimasto male, ripeto che dal mio punto di vista era una reazione lecita e che faceva parte del gioco, ma se non la vedete così non mi rimane che scusarmi.

In queste condizioni non posso partecipare alla patta che proponete, mi sentirei un opportunista...per cui il mio suggerimento sarebbe che in questo turno mi pigliate i centri che mi sono rimasti( Roma e l'Egitto possono prenderne 2 a testa con le opportune mosse) e poi pattate
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Ma di che cosa stiamo parlando? Eravamo tutti a 7 o 8 centri, non è che si abbandona al primo accordo saltato, proprio perché fa parte del gioco lo si dovrebbe accettare e tentare di costruire altri accordi. E non mi sembra impensabile quando si è tutti in sostanziale parità. Non ho capito molto del suo discorso, io resto per chiuderla, in qualsiasi modo, per me la partita è invalidata, se voleva favorire Roma poteva esplicitarglielo e farlo in modo più sottile ma così boh...la partita la trovo falsata.
02 ott 17 UTC Primavera, 4: non ci siamo capiti...non è un : gnegnegne mi hanno tradito, bruti kativi non gioco più :) ...lo so che mancare i patti è il sale del gioco, e ribadisco che stavo facendo lo stesso con Roma...se non fosse saltata la neutralità su Leptis io avrei marciato sulle Baleari e bloccato il Mare Liguricum, potevo benissimo farlo in quel momento se ben ricordo, sfruttando il vantaggio che il romano aveva saltato un turno, anzi avrei potuto fare altre mosse sulla Sicilia ma ho preferito prima cautelarmi nel caso l'Egitto contrariamente a quanto stabilito e come temevo avesse mosso su Leptis, in modo da fargliela trovare circondata e prendergliela subito dopo come ho fatto: se invece non avesse mosso, io al turno successivo avrei arretrato le mie truppe togliendole da intorno Leptis, dopo aver ribadito in mp la conferma del patto e che non era mia intenzione occuparla ma solo prevenire un suo intervento...
02 ott 17 UTC Primavera, 4: ...comunque sia, essendo alla fine saltato quell'accordo mi sono trovato a dover combattere sul fronte africano, che per me era VITALE restasse fermo...e Roma aveva capito da altre mie mosse del turno prima che non ero più neutrale con lui( o forse lui aveva le mie stesse idee xd), per cui si muoveva di conseguenza ed ormai anche lì l'accordo di neutralità era saltato, e Roma-Egitto contro di me sarebbe a quel punto stato naturale...a quel punto andavo da lei, Persia, che era già chiaramente alleata con l'Egitto mio avversario? E in cambio di che le avrei potuto far mollare quella obiettivamente fruttosa collaborazione sul fronte orientale che poi vi sarebbe servita anche contro Roma in un punto dove io non potevo intervenire, perchè sono bello? xd No, ero finito persa la neutralità egiziana e romana, e piuttosto che abbandonare ho preferito favorire colui che io avevo voluto tradire contro colui con cui l'accordo era saltato...ripeto che anche questo per me E' diplomazia e che sempre per me non ho violato lo spirito del gioco( peraltro Roma sapeva benissimo che volevo favorirla, glielo ho scritto), ma se per voi ho sbagliato prendo atto e ripeto il dispiacere per quanto capitato.
02 ott 17 UTC Primavera, 4: Vabbè, troppo lunga la pappardella, ignoratela pure e concludete l'incontro come preferite...ripeto che essendo a questo punto io la causa della fine della partita non voglio pattare perchè non è giusto ci guadagni, quindi è meglio mi distruggiate prima di farlo tra voi superstiti
02 ott 17 UTC L'accordo di non belligeranza con Cartagine ho preferito non rispettarlo più nel momento in cui mi sono reso conto che avrebbe potuto rafforzarsi troppo, anche per via del fatto che Roma aveva saltato un turno. Mi sembra una strategia normale nella dinamica del gioco.
02 ott 17 UTC Assolutamente SI'. Non glielo sto contestando, non c'è niente di personale( e ci mancherebbe anche...), lei è libero di giocare secondo le proprie esigenze e strategie, manco c'è bisogno di dirlo.

Semplicemente, saltando quell'accordo è fallita totalmente la mia strategia, che si basava sulla neutralità in Africa per attaccare Roma( avevo già iniziato a muovermi in tal senso)...col risultato che ora le avevo entrambe ostili, per motivi diversi, ed ero chiuso e destinato a soccombere, di fatto sareste stati voi 2 contro di me, che vi foste alleati formalmente o meno non cambiava, succedeva per inerzia...per cui essedomi dato per perso piuttosto che non muovere più ho pensato fosse meglio giocare in questo modo, che fa parte della diplomazia per come la vedo io...certo, col senno di poi mai lo avrei fatto, ma non penso che non muovere sarebbe stato meglio...io muovevo, giocavo cedendo a Roma ma difendomi strenuamente sull'altro fronte...scusate, ma giocare per fare la vittima sacrificale schiacciata da 2 lati mi annoia, ho preferito dare del pepe prima di uscire di scena con una chiara strategia finale di alleanza subordinata a Roma, evidentemente mi sono sbagliato, ma vedo che cose simili sono successe anche in altre partite, tipo una classica vinta dalla Russia con la Germania che l'ha aiutata contro Francia e Inghilterra che la stavano cancellando...forse sono stato troppo spudorato, ammetto che poteva esserci una maniera più furba.
02 ott 17 UTC Ovvio niente di personale, è un gioco :) Io se fossi stato Cartagine avrei continuato a muovere contro Roma cercando cmq di difendermi dall'Egitto. E poteva essere che lo stesso Egitto ad un certo punto avrebbe dovuto guardarsi dalla Persia o da altri. Cioè poteva ancora accadere di tutto. Almeno credo, non sono un giocatore esperto.
Cmq pattiamo e via.
02 ott 17 UTC In effetti seguire tutti questi discorsi è difficile cartaginese...io vedo solo che si era in una situazione di parità dove tutto poteva accadere. Può darsi andasse come descritto da lei ma anche no. Inoltre vedere quelle mosse da fuori senza sapere quali fossero gli accordi lei capisce che è stato spiazzante, sembravano cellule impazzite, tanto più che almeno sul breve termine lei aveva tutte le possibilità di espandersi, quindi sembrava tutt'altro che spacciato. Quindi visto che il primo a proporre la patta è stata Roma stessa che è quella che avrebbe tratto vantaggio da ciò, pattiamo e via, essendo stata impostata la patta equa e solidale non ci guadagna nessuno punti, ci tornano solo quelli della posta, quindi non si faccia problemi e metta patta anche lei!
02 ott 17 UTC Anche secondo me Cartagine poteva continuare, avevamo appena iniziato e poteva ancora succedere di tutto. Era ovvio che avrebbe cercato di attaccarmi prima o poi e vista la flotta che impegnava il Mare Berberum ho pensato, forse sbagliando o fosre no, che volesse prendere le Baleari che ci eravamo impegnati a tenere libere. Per cui ho cercato di giocare d'anticipo e ho fatto un accordo con l'Egitto.

Ma il seguente imprevisto suicidio di Cartagine mi avrebbe spianato la strada e io sarei stato enormemente favorito rispetto agli altri che già avevano evidenziato la situazione anomala, peculiare, rara o come la volete chiamare, per cui mi è sembrato giusto proporre la patta.

A conti fatti, considerando i milioni di euro che abbiamo speso per giocare questa partita, va bene così, chiudiamo e ne faremo un'altra. Non muore nessuno.
02 ott 17 UTC Esatto, avevo visto giusto sul vostro accordo, come te sulle Baleari. :) Senza alleati nessuno sopravvive in questo gioco, mi sono sentito finito perchè chiuso tra 2 fronti( che facevo, chiedevo aiuto alla Persia? E che gliene fregava...rompeva una evidente e fruttuosa alleanza con l'Egitto per aiutare uno che sta km lontano solo per farmi un favore?)...e dato che a farmi schiacchiare come un agnello al macello non mi diverto, ho fatto questa scelta, che però per come e fatto il gioco e come si è visto anche in altre partite non è assolutamente inedita...come inedite non sono le proteste, certo, lo capisco e me ne spiace, ma non credo sia illecito o contro il senso del gioco...ero senza sbocchi, come dimostrato definitivamente ora, davvero non capisco come ne potessi uscire...Roma ed Egitto avevano troppo vantaggio a schiacciarmi, ho cercato almeno di uscirne lottando, a mio modo( difendermi stoicamente ma inutilmente da forze soverchianti nell'attesa che mi spazzaste via non è nella mia mentalità, mi spiace ma non sono re Leonida di Sparta :) )
02 ott 17 UTC Ho già detto che non vedo perché non avrei potuto decidere di rovesciare in suo favore l'alleanza con l'Egitto, che mi serviva fino all'occupazione della Grecia (anzi a parte il primo trasporto per me era già più un intralcio che utile). Ho sbagliato sicuramente io a non farmi mai sentire con lei, dandole probabilmente l'impressione di chiusura al dialogo. Altra osservazione se me la consente: lei a mio avviso ha commesso un errore nelle prime mosse non approfittando del salto turno di Roma (come ho fatto io con la Grecia), personalmente avrei mosso mare punicum in tyrrenicum, vero che prendeva un centro in meno al primo anno ma guadagnava un enorme vantaggio strategico costringendolo a ripiegare in difesa.

Inizio Ritroso Apri la mappa grande Successivo Fine

Roma
Fringuello (90 D)
Patta. Scommesso: 20 D, vinto: 20 D
10 centri, 10 unità
Egitto
illumi (125 D)
Patta. Scommesso: 20 D, vinto: 20 D
9 centri, 9 unità
Persia
Moonwatcher (154 D)
Patta. Scommesso: 20 D, vinto: 20 D
9 centri, 9 unità
Cartagine
T-Bag (60 D)
Patta. Scommesso: 20 D, vinto: 20 D
4 centri, 4 unità
Grecia
Patta. Scommesso: 20 D, vinto: 20 D
2 centri, 1 unità
Archivio: Ordini - Mappe - Messaggi